2020

Celebrazione liturgica

Anno: 

Nella serata di lunedì 8 giugno, presso il Santuario Maria SS dei Lattani, si è tenuta la celebrazione liturgica per continuare una antica tradizione popolare religiosa che in questo momento storico di emergenza sanitaria per il Covid 19 ha visto, solo per quest’anno, delle piccole modifiche.

Si tratta del Cero che l’antichissima Confraternita del SS Corpo di Cristo della frazione Garofali (fondata nel 1566), porta in dono all’immagine lignea di Sant’Antonio da Padova, Patrono dell’intero comune di Roccamonfina.

Confraternita del SS. Sacramento di San Severo: eletto il nuovo Consiglio Direttivo

Anno: 

Si sono svolte sabato 29 Febbraio scorso, in un’aula della Rettoria di Santa Lucia Vergine e Martire, alla presenza del Delegato Vescovile per le Confraternite della Diocesi, don Giuseppe D’Anello, le elezioni per la costituzione del nuovo Consiglio Direttivo della Confraternita del Santissimo Sacramento di San Severo, per il triennio 2020-2022.

Inaugurazione della mostra Facies Passionis, 12 Febbraio 2020

Anno: 

L'inaugurazione della terza edizione della mostra "Facies Passionis", a Taranto dal 12 al 16 Febbraio 2020.

FACIES PASSIONIS 2020 - LACRIME MARIANE

Si rinnova l'appuntamento con l'arte e la storia dei Riti della Settimana Santa. Dal 12 al 16 Febbraio, nella Chiesa del Carmine di Taranto, si terrà la rassegna artistica "Facies Passionis" con il tema "Lacrime mariane".

Spartito della Salve del ciel Regina

Anno: 

Vi porto a conoscenza di questo spartito della Salve del ciel, sempre con testo alfonsiano ma con una melodia che è diversa da quella come la conoscono un pò tutti, che è di una bellezza struggente e che solo a Capua si canta con questa melodia nei venerdì di Quaresima, dove si venera un bellissimo simulacro della Vergine Addolorata, musicata probabilmente da un concittadino, di cui non si ha notizia negli archivi; lo si cantava a memoria e così da arrivare ai giorni nostri per essere trascritto oggi con questa partitura da un bravo e preparato musicista locale, il Maestro Antonio Zona.

Sussidi per la recita del Santo Rosario

Anno: 

La recita del rosario ha per molti la caratteristica di una preghiera apparentemente ripetitiva. Chi conduce sovente è concentrato sul computo delle orazioni della decina, per evitare di perdere o aggiungere un’Ave Maria per strada. Chi risponde si fida e corre il rischio di distrarsi facilmente, lasciandosi cullare dalla ripetitività della preghiera. 
Ecco qui in allegato un agile sussidio che rende la sequenza delle Ave Maria ritmata sul Mistero che si contempla nella decina. 

Via Matris

Anno: 

Antica pia pratica dei Sette Dolori di Maria Santissima (Via Matris) così come si recitano nei venerdì di quaresima nella città di Capua, dove si venera un bellissimo simulacro della Vergine Addolorata e la cui devozione è ancora oggi molto forte e sentita.
In allegato è possibile scaricare i file per la stampa e la diffusione.
Con sentimenti di fede profonda senza dimenticare che la preghiera vince tutto.                                                                   
A Lei ci affidiamo in Lei confidiamo ... buona preghiera.    

Giovanni Capasso