Spartito della Salve del ciel Regina

Vi porto a conoscenza di questo spartito della Salve del ciel, sempre con testo alfonsiano ma con una melodia che è diversa da quella come la conoscono un pò tutti, che è di una bellezza struggente e che solo a Capua si canta con questa melodia nei venerdì di Quaresima, dove si venera un bellissimo simulacro della Vergine Addolorata, musicata probabilmente da un concittadino, di cui non si ha notizia negli archivi; lo si cantava a memoria e così da arrivare ai giorni nostri per essere trascritto oggi con questa partitura da un bravo e preparato musicista locale, il Maestro Antonio Zona.

Giovanni Capasso

Anno: