Settimana Santa

I Misteri di Trapani

I “Misteri” sono venti raffigurazioni artistiche della Passione e Morte di Cristo (18 quadri rappresentanti scene evangeliche, più i 2 simulacri di Gesù Morto e di Maria Addolorata), affidate nella cura ed allestimento a categorie o ceti sociali cittadini (ad esempio: argentieri, pescatori, ortolani, ...).
Nella processione dei Misteri di Trapani, che ha inizio alle 14 del Venerdì Santo e termina dopo circa 24 ore alla mattina del Sabato Santo, ogni raffigurazione è portata a spalla dai cosiddetti 'massari', i quali procedono nel percorso lungo le vie cittadine con un andamento (l'annacata) che asseconda le cadenze dei brani musicali suonati dalle bande.

Settimana Santa a Bitonto

La Settimana Santa a Bitonto (Bari) rievoca annualmente nella città pugliese, dall'inizio del XVIII secolo, la passione e la morte di Gesù Cristo.

I momenti più suggestivi della Settimana Santa sono le tre processioni che si tengono rispettivamente il venerdì precedente alla Domenica delle Palme e il Venerdì Santo: Processione dell'Addolorata, Processione dei Misteri, e Processione "di Gala".

Settimana Santa a Casarano

Tradizione e fede immutate da oltre tre secoli per la processione di “Cristo morto” che, nella sera del  Venerdì santo, raduna migliaia di fedeli dietro le statue che rappresentano la Passione.

I riti della Settimana santa prendono il via il giovedì sera quando,  al termine della messa “in coena domini” che per antico privilegio e consuetudine è celebrata anche nella cappella dell’Immacolata (che non è parrocchia) prende il via la visita ai “Sibburchi”.

Settimana Santa a Castelsardo

Durante la Settimana Santa, Castelsardo diventa il palcoscenico di un rituale complesso e affascinante; i protagonisti indiscussi sono i cantori della Confraternita di Santa Croce.

Lunissanti (il lunedì)
Uno dei riti della Settimana Santa più antichi e conosciuti della Sardegna. La Confraternita sfila in processione con i Misteri incappucciati, che rappresentano la Passione, la crocifissione e la deposizione di Cristo, intervallati da tre cori a quattro voci (Miserere, Stabat Mater e Jesus), di origine pre-gregoriana.

Settimana Santa a Enna

La Settimana Santa ad Enna, è una delle più antiche tradizioni pasquali italiane, unica nel suo genere è la Solenne Processione del venerdì Santo che vede protagonisti oltre 3 mila confrati incappucciati precedere la spina Santa e i fercoli del Cristo Morto e l'Addolorata.

Settimana Santa ad Ossi

Anche a Ossi, come da tradizione centenaria, si svolge la Settimana Santa; una settimana ricca di eventi religiosi che parte dalla Domenica delle Palme e finisce la Domenica di Pasqua:
- Ingresso con le Palme
- Via Crucis
- Ultima Cena
- Incravamento e Inscravamentu
- Pasqua di resurrezione

Venerdì Santo a Savona

La Processione del Venerdì Santo a Savona - si svolge con cadenza biennale (negli anni pari) - è da annoverarsi fra le più importanti e scenografiche manifestazioni religiose della Settimana Santa che hanno luogo in diverse regioni d'Italia.

Riveste grande interesse storico-artistico soprattutto in virtù del pregevole apparato processionale costituito dalle "casse" lignee che raffigurano i "misteri" ovvero le tappe della Passione di Cristo.